Pregare la Parola

ASCENSIONE . domenica 24 maggio

SECONDA LETTURA. Efesini 1,17-23

Fratelli, il Dio del Signore nostro Gesù Cristo, il Padre della gloria, vi dia uno spirito di sapienza e di rivelazione per una più profonda conoscenza di lui. 18 Possa egli davvero illuminare gli occhi della vostra mente per farvi comprendere a quale speranza vi ha chiamati, quale tesoro di gloria racchiude la sua eredità fra i santi 19 e qual è la straordinaria grandezza della sua potenza verso di noi credenti secondo l'efficacia della sua forza che egli manifestò in Cristo, quando lo risuscitò dai morti e lo fece sedere alla sua destra nei cieli, al di sopra di ogni principato e autorità, di ogni potenza e dominazione e di ogni altro nome che si possa nominare non solo nel secolo presente ma anche in quello futuro. Tutto infatti ha sottomesso ai suoi piedi e lo ha costituito su tutte le cose a capo della Chiesa, la quale è il suo corpo, la pienezza di colui che si realizza interamente in tutte le cose.

 

La lettera agli Efesini si apre con la grande benedizione nella quale si contempla il meraviglioso disegno di Dio (“Il mistero della sua volontà”: v.9), che dall’eternità coinvolge l’umanità intera (vv. 13s.). Dopo tale esordio, la lode di Paolo diventa rendimento di grazie e intercessione per i cristiani di Efeso, affinché sia loro concesso “uno spirito di sapienza e di rivelazione”, cioè ricevano – secondo il linguaggio apocalittico – il dono di comprendere e di gustare i misteri di Dio. In particolare, egli chiede per i fedeli la luce spirituale perché vivano nella consapevolezza di ciò che Dio ha predisposto per loro (v. 18) e va operando con straordinaria, infallibile potenza (v. 19).

La risurrezione, l’ascensione, la sovranità di Cristo su ogni realtà creata manifestano la sovreminente gloria di Dio, che in lui ha già vinto la morte e qualunque potenza spirituale che si opponga al disegno della salvezza (v. 21). La paura non ha più ragione d’essere: Cristo, asceso alla destra del Padre, regna fin d’ora. Egli è capo di tutta la creazione e in particolare della Chiesa, con cui forma un’unità indissolubile.

Il punto

NEL TEMPO DEL CORONAVIRUS... NADA TE TURBE...

Carissimi Abatini e Borghettani,

la situazione è una continua novità a tal punto che non è possibile fare programmazioni a medio e lungo termine; men che meno fare progetti.

Neanche il parroco è in grado di fare previsioni e le decisioni su cosa fare possono essere prese solo all’ultimo momento. Tutti abbiamo voglia di tornare alla “normalità” e riprendere le abitudini di vita ma ciò, al momento, non è possibile.

Leggi tutto...

SIAMO PERSEGUITATI, MA NON ABBANDONATI

Noi preti in servizio pastorale presso le parrocchie della Collaborazione Pastorale dell’Alta Padovana, in seguito alle gravi e infamanti accuse rivolte a don Livio Buso e a don Paolo Carnio, in nome della carità che non può dirsi tale se non accompagnata dalla verità, in comunione con il nostro Vescovo e l’intera Diocesi, ci sentiamo in dovere di esprimere la nostra più completa fiducia e stima sia nei confronti della istituzione del Seminario diocesano con i suoi educatori e insegnanti, quelli che hanno operato in passato e gli attuali, sia dei sacerdoti accusati.

Leggi tutto...

MA DI QUALE SEMINARIO STIAMO PARLANDO?

Le cronache di questi giorni provocano in noi ex-alunni del Seminario un grande dolore.

L’esperienza formativa che noi, firmatari di questa lettera, abbiamo vissuto nel Seminario diocesano, a stretto contatto con gli stessi educatori di cui si parla, è stata caratterizzata da profondo rispetto: ci sentiamo pertanto in dovere di testimoniare che esiste un’altra storia.

Leggi tutto...

& Avvisi

BENVENUTO!

Il 4 giugno è nato GEREMIA!

Congratulazioni a mamma Giulia e papà Gianluca!

DON BRUNO BARBIERO è tornato alla Casa del Padre

di anni 94, parroco di Abbazia Pisani dal 1967 al 2020.

Le esequie si svolgeranno venerdì 5 giugno 2020, alle 15.00, nella chiesa di Abbazia.

La salma arriverà da Treviso intorno alle 9.30 e sarà esposta in chiesa per permettere a tutti un saluto personale.

Giovedì 4, alle 20.00, ad Abbazia sarà recitato il S. Rosario.

Esprimiamo le più sentite cristiane condoglianze ai parenti.

L'accesso in chiesa sarà possibile fino all'esaurimento dei 95 posti disponibili.

PRIMA CONFESSIONE del 15 marzo SOSPESA

A data da destinarsi.

COMUNIONE ai MALATI sospesa

E' sospesa fino a data da destinarsi.

SS. MESSE dal 24 febbraio soppresse

Le ufficiature iscritte saranno recuperate più avanti, a situazione normalizzata.

ASSEMBLEA PASTORALE del 1° marzo SOSPESA

A data da destinarsi.

EDIFICI PARROCCHIALI chiusi

Sono sospese tutte le attività.

CRESIME del 29 febbraio SOSPESE

A data da destinarsi.

BATTESIMI del 1° marzo SOSPESI

A data da destinarsi.

CATECHESI di INIZIAZIONE CRISTIANA - le date

Scarica il PDF con tutte le date per l'anno pastorale 2019-2020

SACRAMENTI 2020 - le date

Scarica il PDF con tutte le date.

SS. MESSE serali del MARTEDÌ e GIOVEDÌ

Dal 28 ottobre, con il cambio dell’ora, vengono anticipate alle 18.30.