Pregare la Parola

XIX DOMENICA "PER ANNUM" . 9 agosto

SECONDA LETTURA. Romani 9,1-5

Fratelli, dico la verità in Cristo, non mento, e la mia coscienza me ne dà testimonianza nello Spirito Santo: ho nel cuore un grande dolore e una sofferenza continua. Vorrei infatti essere io stesso anatema, separato da Cristo a vantaggio dei miei fratelli, miei consanguinei secondo la carne. Essi sono Israeliti e hanno l'adozione a figli, la gloria, le alleanze, la legislazione, il culto, le promesse; a loro appartengono i patriarchi e da loro proviene Cristo secondo la carne, egli che è sopra ogni cosa, Dio benedetto nei secoli. Amen.

 

La confidenza dell’Apostolo è toccante: “Ho nel cuore un grande dolore e una sofferenza continua” (v. 2). Causa di questo martirio interiore è la solidarietà “secondo la carne” con quei suoi fratelli, gli Israeliti, da lui ora separati a motivo della fede in Cristo Signore. Dunque, ebreo “secondo la carne” e cristiano “secondo la fede” che professa, Paolo fa esperienza della più profonda delle lacerazioni che potessero interessarlo come uomo: essere ebreo e cristiano al contempo. La ferita pare quasi somatizzata allorché dichiara: “Vorrei essere io stesso anatema, separato da Cristo, a vantaggio dei miei fratelli” (v. 3).

Della schiera dei santi che seguiranno in venti secoli di cristianesimo, è certamente il primo della sequela di Cristo in questo tipo di martirio: farsi maledizione per la salvezza dei fratelli, accettare l’infamia massima per liberare altri da quanto loro ottenebra la verità e distanzia la piena comunione con Dio. ‘Anatema’ significa mettere a parte per riserbare a Dio tramite totale distruzione. Poi, nel tempo, la parola invertì significato e l’idea si evolvette in ‘maledizione’. Per il cristiano lo è la separazione da Cristo. Persecutori e martiri hanno fatto a gara su questo perno della coscienza per provarne la solidità, gli uni con la perversità, gli altri nella fede. E l’Apostolo si riprende in una lettura di speranza sulle divine promesse. Il richiamo a Israele è memoria di un popolo, di un’elezione, di un’alleanza di cui Cristo è sigillo anche secondo la carne.

Il punto

NEL TEMPO DEL CORONAVIRUS... NADA TE TURBE...

Carissimi Abatini e Borghettani,

la situazione è una continua novità a tal punto che non è possibile fare programmazioni a medio e lungo termine; men che meno fare progetti.

Neanche il parroco è in grado di fare previsioni e le decisioni su cosa fare possono essere prese solo all’ultimo momento. Tutti abbiamo voglia di tornare alla “normalità” e riprendere le abitudini di vita ma ciò, al momento, non è possibile.

Leggi tutto...

SIAMO PERSEGUITATI, MA NON ABBANDONATI

Noi preti in servizio pastorale presso le parrocchie della Collaborazione Pastorale dell’Alta Padovana, in seguito alle gravi e infamanti accuse rivolte a don Livio Buso e a don Paolo Carnio, in nome della carità che non può dirsi tale se non accompagnata dalla verità, in comunione con il nostro Vescovo e l’intera Diocesi, ci sentiamo in dovere di esprimere la nostra più completa fiducia e stima sia nei confronti della istituzione del Seminario diocesano con i suoi educatori e insegnanti, quelli che hanno operato in passato e gli attuali, sia dei sacerdoti accusati.

Leggi tutto...

MA DI QUALE SEMINARIO STIAMO PARLANDO?

Le cronache di questi giorni provocano in noi ex-alunni del Seminario un grande dolore.

L’esperienza formativa che noi, firmatari di questa lettera, abbiamo vissuto nel Seminario diocesano, a stretto contatto con gli stessi educatori di cui si parla, è stata caratterizzata da profondo rispetto: ci sentiamo pertanto in dovere di testimoniare che esiste un’altra storia.

Leggi tutto...

& Avvisi

SANTA MESSA in onore di SAN ROCCO

Domenica 16 agosto, alle 9.30, alla chiesa di S. Massimo, con la tradizionale benedizione del pane che sarà consegnato alla fine da volontari addetti rispettando le norme di sicurezza sanitaria.

In caso di maltempo sarà celebrata nella chiesa parrocchiale di Borghetto.

SS. MESSE nei CIMITERI

BORGHETTO, lunedì 10 agosto, alle 9.00.

ABBAZIA PISANI, giovedì 13 agosto, alle 19.00.

In caso di maltempo, saranno celebrate nelle rispettive chiese.

ASSUNZIONE di MARIA: SS. MESSE

Venerdì 14 agosto, sarà celebrata una sola s. Messa prefestiva alle 18.00 a Borghetto.

Sabato 15 agosto, avranno il consueto orario festivo.

Non ci sono le ss. Messe delle 18.00 e delle 19.30 di sabato 15 agosto.

SS. MESSE per DOMENICA 16

Saranno celebrate solo domenica mattina (ore 8.00 e 11.00 ad Abbazia, ore 9.30 a S. Massimo).

Non ci saranno le ss. Messe del sabato 15, alla sera.

BENVENUTO!

Il 27 luglio è nato GABRIELE!

Congratulazioni a mamma Stesy e papà Mirko!

S. MESSA in STREAMING sospesa

La s. Messa delle 11.00, almeno per il mese di agosto, non sarà disponibile in diretta streaming.

don ADRIANO CEVOLOTTO VESCOVO di PIACENZA

In contemporanea con la Diocesi di Piacenza-Bobbio e la Sala Stampa Vaticana, il Vescovo Michele ha annunciato a tutta la Chiesa di Treviso la nomina di mons. Adriano Cevolotto, vicario generale, a Vescovo di Piacenza-Bobbio.

Ricordiamo nella preghiera il vescovo Adriano e la sua diocesi.

BENVENUTA!

Il 15 luglio è nata ELISABETTA!

Congratulazioni a mamma Paola e papà Diego!