Pregare la Parola

XXIV DOMENICA "PER ANNUM" . 16 settembre 2018

SECONDA LETTURA: Giacomo 2,14-18

Che giova, fratelli miei, se uno dice di avere la fede ma non ha le opere? Forse che quella fede può salvarlo? Se un fratello o una sorella sono senza vestiti e sprovvisti del cibo quotidiano e uno di voi dice loro: «Andatevene in pace, riscaldatevi e saziatevi», ma non date loro il necessario per il corpo, che giova? Così anche la fede: se non ha le opere, è morta in se stessa. Al contrario uno potrebbe dire: Tu hai la fede ed io ho le opere; mostrami la tua fede senza le opere, ed io con le mie opere ti mostrerò la mia fede.

 

C’è una preoccupazione centrale in Giacomo: quella della frattura che oppone da una parte la parola di Dio ascoltata e la fede proclamata, dall’altra la vita quotidiana. È una frattura che non solo impedisce di conseguire la salvezza (v.14), ma produce morte mentre illude del contrario.

Il brano da alcuni è stato letto in antesi alla teologia paolina della salvezza per mezzo della sola fede. In realtà è più corretto leggere le vigorose affermazioni di Giacomo come richiamo a coloro che, radicalizzando le parole di Dio si esaurisse in un’adesione interiore a lui. La fede autentica, al contrario, non può manifestarsi in gesti d’amore, che attuano l’obbedienza alla parola del Signore. altrimenti la fede risulta inefficace, fasulla: un’illusione (v.17). Allo stesso modo, sarebbe inesistente – se non beffardo – un amore affermato parole che non prestasse aiuto concreto alla persona amata (vv. 15s.). qui Giacomo è in linea con la parabola del giudizio racconta dall’evangelista Matteo (cfr. Mt 25,31-46): vengono riconosciuti seguaci di Gesù coloro che, pur senza avere fede esplicita nella sua presenza, hanno soccorso i bisognosi, i derelitti, i disprezzati nelle loro necessità. L’apostolo Giovanni nella sua prima lettera sintetizza: “Non amiamo a parole né con la lingua, ma con i fatti e nella verità” (1 Gv 3,18). La salvezza, dunque, è dono di Dio che viene accolto credendo in lui, e le opere sono la risposta positiva dell’uomo a tale dono. “Non chiunque dice: «Signore, Signore», entrerà nel regno dei cieli, ma colui che fa la volontà del Padre mio che è nei cieli” (Mt 7,21).

Il punto

LA SCELTA del PADRINO o MADRINA

La questione dei padrini o madrine nei sacramenti del battesimo e della cresima interseca diverse dimensioni.

A far discutere di più e senz'altro il nodo dell'idoneità della persona scelta dalla famiglia per affiancare nel cammino di crescita cristiana il proprio figlio o figlia.

Leggi tutto...

SPOSI nel SIGNORE. Indicazioni per vivere cristianamente il proprio matrimonio

Da tempo si avvertiva l'esigenza di darsi, come parrocchie della Collaborazione Pastorale dell'Alta Padovana, delle linee comuni circa la preparazione e celebrazione dei matrimoni.

Leggi tutto...

I GIORNI DEL LUTTO. Per celebrare cristianamente le esequie

Sono stati pubblicati gli orientamenti che la nostra Collaborazione Pastorale si è data circa la preparazione e celebrazione dei funerali.

Leggi tutto...

& Avvisi

ARDUINO MATTARA è tornato alla Casa del Padre

di anni 76. Il S. Rosario sarà recitato martedì 18 settembre, alle 20.00, presso l'abitazione. I funerali saranno celebrati mercoledì 19, alle 15.00, in chiesa ad Abbazia.

Esprimiamo le più sentite cristiane condoglianze alla famiglia.

AUGURI a... LAURA e ANDREA!

Sabato 15 settembre 2018, a Montegrotto Terme, si sposano!

Auguri dalle nostre comunità parrocchiali!!!

BENVENUTA!

Il 5 settembre è nata BENEDETTA!

Congratulazioni a mamma Gloria e papà Stefano!

AUGURI a... MARIA ELENA e GIAMPIETRO

Domenica 9 settembre 2018, a Camposampiero, si sposano!

Auguri dalle nostre comunità parrocchiali!!!

AUGURI a... DEBORA e LUCA

Sabato 8 settembre 2018, a Villa del Conte, si sposano!

Auguri dalle nostre comunità parrocchiali!!!

AUGURI a... ISABELLA e LUCA!

Sabato 8 settembre 2018, ad Abbazia Pisani, si sposano!

Auguri dalle nostre comunità parrocchiali!!!

AUGURI a... SARA e ANDREA!

Sabato 1 settembre 2018, a Borghetto,

si sposano!

Auguri dalle nostre comunità parrocchiali!!!

AUGURI a... ELISA e STEFANO!

Sabato 1 settembre 2018, ad Abbazia,

si sposano!

Auguri dalle nostre comunità parrocchiali!!!

ISCRIZIONI SCUOLA dell'INFANZIA ABBAZIA - a. s. 2018-2019

Lunedì 22 e venerdì 26, dalle 9.30 alle 12.30. Successivamente su appuntamento (tel. 049.9325634).  Si informa che, secondo le indicazioni del Ministero dell’Istruzione , le iscrizioni non possono essere aperte prima del 16 gennaio 2018.